Il clima molto piovoso di fine maggio/inizio giugno ha favorito la proliferazione di Fusarium, aumentando la probabilità che la granella sia contaminata da DON. Inoltre, durante le prime trebbiature, i nostri Agronomi hanno osservato numerosi cariossidi “fusariate” sul totale della granella. Oltre ai metodi rapidi di quantificazione del DON, è importante monitorare la presenza di micotossine attraverso analisi CERTIFICATE di laboratorio. SATA e CADIR LAB propongono all’agricoltore, allo stoccatore e ai mulini un servizio di campionamento e analisi con risultati in 3 giorni lavorativi dal ricevimento del campione in laboratorio. Nel caso di urgenze, è possibile richiedere il servizio “SUPER-FAST”, per risultati in sole 24h dal ricevimento del campione!