Il perclorato è un contaminante chimico rilasciato nell’ambiente sia da fonti naturali che antropiche. L’uso di fertilizzanti naturali e acque irrigue contaminate da perclorato può portare a un notevole accumulo nei vegetali a foglia. Dal 10 marzo 2015 la Commissione Europea ha proposto dei Limiti Massimi di Residuo per la sostanza.