I ditiocarbammati (DTC) sono fungicidi derivati dall’acido ditiocarbammico e appartengono alla categoria degli azoto-solforganici.

Utilizzo e suddivisione

I ditiocarbammati sono anticrittogamici multi-sito che agiscono per contatto fogliare, con possibilità di penetrazione negli strati superficiali. Si suddividono in due gruppi :

  • Alchilen bis (ditiocarbammati): Mancozeb, Metiram, Propineb
  • Alchil ditiocarbammati: Metam-potassium, Metam-sodium, Thiaram, Ziram

Regolamento

L’Unione Europea ha previsto all’interno del Regolamento (CE) n. 396/2005 e suoi successivi aggiornamenti i livelli massimi per il residuo di Ditiocarbammati (ditiocarbammati espressi in CS2, comprendenti maneb, mancozeb, metiram, propineb, tiram e ziram)